Mentre il mercato entra nella fase più calda, in casa Salernitana sembra sia scoppiato un caso. Nessuno ne parla, ma stando a quello che è lo scenario in questo momento, la situazione sembra ben poco chiara. Bacinovic si è svincolato dalla Virtus Lanciano, proprietaria del cartellino che non essendosi scritta al campionato di Lega Pro, ha consentito al calciatore sloveno di potersi liberare a parametro zero. Subito si è fiondata la Salernitana, che ha presentato un’offerta importante per riuscire a portarlo in granata.

Il centrocampista ex Palermo è arrivato a Salerno, ha svolto le visite mediche e ha iniziato ad allenarsi con i compagni, pur non essendo ancora tesserato, perché non era ancora svincolato d’ufficio. Tutti si attendevano, dopo questa formalità burocratica, il tesseramento del calciatore per che ad oggi non è ancora arrivato. Un vero e proprio giallo, per ora, che non trova una risposta né dalla società né dal procuratore, che interpellato ha confermato che ogni cosa burocratica è stata fatta, e che tutto è nelle mani della società.

Aspettando di capire la situazione Bacinovic, che comunque continua ad allenarsi regolarmente con la squadra, domani pomeriggio è prevista la quarta amichevole che si terrà al “Maurelli” di Sarnano. Presente, stando almeno a quelle che sono le ultime novità, anche Claudio Lotito, che ancora non aveva raggiunto la squadra nella località marchigiana. Il patron potrà ammirare la nuova Salernitana in campo contro la Civitanovese. La presenza di Lotito in ritiro servirà anche per fare il punto della situazione sul mercato sia in entrata che in uscita. Dopo Rosina, bisogna lavorare sui due fronti, per sfoltire la rosa, e per potenziare ancora alcuni reparti, con i tasselli utili a poter consegnare una squadra competitiva a Sannino.

fonte http://www.ottopagine.it/