Il calcio..Serie B

La Salernitana prova ad osare di più

Cambio modulo in vista per i granata che col Brescia potrebbero adottare il 4-3-1-2

E’ arrivato il momento di osare di più in casa granata. Troppo prevedibile il 3-5-2 e così Stefano Colantuono sta pensando seriamente di dare nuovi stimoli ai calciatori, magari adottando un modulo di gioco più votato all’attacco. Non a caso il trainer granata sta facendo prove tecniche di 4-3-1-2 potendo sfruttare l’estro di Alessandro Rosina, visto davvero in grande spolvero nel corso del secondo tempo di Cittadella. In difesa sono pronti a rientrare Schiavi, al fianco di Migliorini, e Pucino, che agirà sulla corsia sinistra mentre a destra vola verso la riconferma Casasola. A centrocampo resta inamovibile Di Tacchio come vertice basso, Odjer quasi certamente tornerà dal primo minuto mentre c’è grossa competizione tra Castiglia, Akpa e Mazzarani. Soltanto uno dei tre andrà a completare la linea mediana. Detto di Rosina che col 4-3-1-2 andrebbe ad agire da trequartista, in attacco l’unico certo di una maglia è Bocalon. Al suo fianco uno tra Djuric e Jallow. Contro il Brescia mancheranno gli infortunati Di Gennaro e Gigliotti. Dopo l’allenamento di questo pomeriggio al Mary Rosy, i granata saranno impegnati anche domani in una doppia seduta.

Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker