News

Presentata ufficialmente all’Arechi la Salernitana dell’anno del centenario

SALERNO – Alle ore 20, sul terreno dell’Arechi, ha preso il via la sfilata di presentazione ufficiale della squadra granata accompagnata dalle voci di Luca Scafuri ed Eva Manduca. C’erano tutti alla corte dei circa 3000 tifosi granata presenti sulle gradinate; unico assente Djavan Anderson. In primis hanno fatto l’ingresso sul terreno di gioco le tre maglie ufficiali della Salernitana 2018/2019. Ad aprire la sfilata è stato poi Bernardini e subito dopo Schiavi che ha letto un comunicato in cui la Salernitana tutta ha voluto ricordare la tragedia del ponte Morandi avvenuta a Genova e sottolineare la propria vicinanza alle famiglie delle vittime: “a nome della proprietà, dei dirigenti, dello staff e della squadra, rivolgiamo il nostro pensiero di cordoglio e vicinanza alle famiglie delle vittime della tragedia di Genova. La società, da sempre particolarmente sensibile e attenta sui temi della solidarietà, rinnova anche in questa triste circostanza la propria disponibilità ad eventuali iniziative di vicinanza e sostegno ai familiari delle vittime”. La sfilata è continuata poi, dopo un lungo applauso ricco di commozione da parte dei presenti, con l’ingesso di Akpro, Bellomo, Bocalon, Casasola, Castiglia, Di Tacchio e poi ancora in ordine di uscita Gigliotti, Galeotafiore, Mantovani, Mazzarani, Micai, Migliorini, Odjer, Orlando, Palumbo, Perticone, Andrè Anderson, Pucino, Rosina, Russo, Signorelli, Urso, Vannucchi, Vitale, Vuletich, Di Gennaro, Jallow, Djuric e a concludere Stefano Colantuono. Applausi a scena aperta per i nuovi innesti ed in special modo per Di Gennaro, considerato la ciliegina sulla torta di questa squadra. Ora sul campo tocca a loro ripagare la fiducia della società, del lavoro svolto da Lotito e Fabiani e del tecnico Colantuono. Mancano pochi giorni all’inizio di questo ottantaseiesimo campionato di calcio di serie B ed il Palermo è alle porte. Un primo match già di rilievo per la Salernitana e che i granata vogliono assolutamente vincere per cominciare alla grande questa stagione calcistica. Ogni calciatore, all’ingresso in campo, ha ricevuto un pallone ed alla fine della presentazione, tutti sotto la curva per lanciarli sulle gradinate ed omaggiare i presenti. Subito dopo direzione spogliatoi per prepararsi all’ultimo test amichevole contro il Monopoli di mister Scienza.

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker