NewsSerie B

Salernitana – Palermo i tre punti vanno alla Curva Sud

Sul campo un pari a reti bianche tra due delle maggiori protagoniste dell’appena concluso calciomercato, ma l’attenzione, prima del calcio d’inizio, si è spostata verso gli spalti dove la curva sud Siberiano ha dato il benvenuto al nuovo campionato con una coreografia spettacolare come spesso ormai ci hanno abituato nella storia. Calciatori ed allenatore sono rimasti senza parole quando pian piano si vede nascere un volto di un ultrà incappucciato con ai lati due 19 che tiene con le mani uno striscione con su il tricolore e la scritta Salerno “State of mind”(Stato mentale) il tutto mentre in sottofondo si ascoltava il brano musicale «Also Sprach Zarathustra».

Torna l’attenzione sul campo dove le due compagini si schierano con un 3-5-2 per i granata ed un 3-4-1-2 per i rosanero (oggi in maglia bianca). Un primo tempo dove il Palermo ha avuto la supremazia in campo Nestorovsky, Salvi e specialmente Trajkovski hanno creato qualche problemino alla difesa granata che però è riuscita a sostenere l’attacco avversario. L’occasione più importante arriva al 39’ con Trajkovski che cerca il tiro al volo con il destro e colpisce in pieno la traversa. Al 44’ Castiglia tira alto sopra la traversa.  Nel secondo tempo la Salernitana entra in campo con un altro piglio e con più convinzione. L’ingresso di Di Gennaro, Bocalon e Jallow danno più velocità e qualità alla manovra granata. Al 5′ una mischia in area di rigore rosanero con Bellusci mura un tiro di Akpa Akpro che vuole il tocco di mano del centrale rosanero. L’arbitro lascia giocare. Al 14′ espulso Colantuono per proteste. Al 20’ in area di rigore rosanero Jallow (che aveva sostituito Vuletich) anticipa Rajkovic ma spara alto sopra la traversa. Al 21’ il neo entrato Haas (che ha sostituito un evanescente Moreo) calcia alto su passaggio di Trajkovski. Al 25’ buona giocata di Jallow che si accentra dalla sinistra e calcia ma Brignoli blocca la sfera. Al 44’ esplode invano lo stadio Arechi. Papera di Brignoli che si lascia sfuggire il pallone sul calcio di punizione di Di Gennaro; Bocalon ribatte a rete però è oltre la linea difensiva rosanero e Abbatista annulla per fuorigioco.

 

Il tabellino

Salernitana – Palermo 0 – 0

Salernitana: Micai, Pucino, Vuletich (19’ st Jallow), Djuric (37’ st Bocalon), Di Tacchio (33’ st Di Gennaro), Casasola, Akpa Akpro, Schiavi, Castiglia, Migliorini, Perticone. All. Stefano Colantuono

A disposizione: Vannucchi, Mantovani, Odjer, Anderson D., Palumbo, Galeotafiore, Anderson A., Mazzarani.

Palermo: Brignoli, Bellusci, Rajkovic, Moreo (18’ st Haas), Trajkovski (33’ st Falletti), Salvi, Fiordilino, Szyminski, Mazzotta (30’ st Rispoli), Nestorovski, Murawski. All. Bruno Tedino

A disposizione: Pomini, Alastra, Accardi, Struna, Embalo, Fiore, Santoro, Pirrello.

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta

Assistenti: Christian Rossi (sez. La Spezia) – Gianluca Sechi (sez. Sassari)

IV Uomo: Valerio Marini (sez. Roma 1)

Ammoniti: Pucino (S), Di Tacchio (S) – Murawski (P), Bellusci (P)

Angoli: 3 – 4

Recupero: 3’ st.

Spettatori: 12979

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker