News

Parte la serie D ed è subito Messina-Bari; esordio fuori casa per Avellino, Como, Cesena, Reggiana e Andria ed in casa per Modena, Nocerina e Taranto

Centosessantotto squadre divise in tre gironi da venti e sei gironi da diciotto società per un totale di 2976 gare. Questa la serie D 2018-2019 che partirà il 16 settembre e terminerà il 5 maggio per poi continuare con poule scudetto, play off e play out. Stilati i calendari che avranno tra l’altro sette turni infrasettimanali (14 novembre, 12 dicembre, 18 aprile per tutti mentre per i gironi a 20 squadre ci saranno anche i turni del 26 settembre, 24 ottobre, 16 gennaio e 13 febbraio) e due soste (30 dicembre per le festività natalizie e 10 marzo per la partecipazione della rappresentativa di categoria al torneo di Viareggio). Per completare il quadro di questo articolatissimo campionato ci saranno 9 promozioni, 36 retrocessioni e in campo saranno obbligatori quattro under (uno del 1998, due del 1999 ed uno del 2000). Altra curiosità; ci saranno tre stracittadine: alla terza giornata Torres – Sassari Latte Dolce, alla decima Città di Messina – Messina, alla dodicesima Crema – Pergolettese. Derby tra Isernia e Campobasso alla settima giornata, Montevarchi – Sangiovannese alla dodicesima, Modena – Reggiana alla tredicesima. Subito una grande sfida tra due nobili decadute del calcio italiano: Messina – Bari; per le altre blasonate ci sono Modena, Reggiana, Cesena, Como, Avellino e Fidelis Andria. Ricordiamo anche che, parlando di società che hanno fatto la storia del calcio, la Serie D  annovera il Casale (che milita nel girone A e giocherà la prima in casa con il Sestri Levante) che nel proprio palmarès presenta la vittoria del campionato italiano 1913-1914, risultando pertanto una delle tre squadre espressione di una città non capoluogo di provincia, ad aver vinto un campionato italiano di massima serie (le altre due sono la Novese, sempre della Provincia di Alessandria, e la Pro Vercelli la cui città di provenienza fece parte della Provincia di Novara dal 1859 al 1927).  Il Como, inserito nel girone B, giocherà in trasferta con l’Ambrosiana mentre nel girone D la Reggiana giocherà a Crema ed il Modena in casa contro il V. Carpaneto. Nel girone F il Cesena giocherà ad Avezzano, all’Avellino toccherà, nel girone G, la trasferta con il Ladispoli mentre il Latina giocherà in casa contro l’Sff Atletico. Nel girone H la Fidelis Andria se la vedrà in casa della Gelbison e nello stesso girone giocherà il Taranto in casa contro il Bitonto. Il girone I sarà quello di Messina e Bari che, come detto giocheranno contro già nella prima giornata. Nello stesso girone c’è la Nocerina che debutterà in casa contro il Locri.

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker