NewsSerie B

Serie B: l’Ascoli vince e balza in zona Playoff, bene la Cremonese e il Cosenza; crisi Crotone

L’Ascoli supera di slancio lo Spezia e si porta in zona Playoff. Il Cosenza ribalta il risultato e nel recupero riesce a superare il Pafdova mentre il Cortone incappa nella terza sconfitta consecutiva, questa volta ad opera della Cremonese.
ASCOLI-SPEZIA 3-1
Palla al centro, inizia il match ed al primo minuto Ardemagni lo sblocca subio intercettando il tiro di Ninkovic e mettendo la palla nel sacco. Lo Spezia prova a rimettersi in corsa ma la prima frazione di gara termina con il risultato invariato. Nella ripresa, al 46′, lla palla arriva a Cavion il cui tiro finisce all’incrocio e porta i bianconeri sul 2-0. Espulsione di Ninkovic e la squadra di Vivarini resta in 10; lo Spezia ne approfitta e al 55’ Okereke accorcia le distanze, scavalcando Lanni con un tocco sotto. A questo punto i bianconeri liguri provano il tutto per tutto ma in contropiede, al 93′ prendono il terzo gol ad opera di Padella in contropiede.
Il tabellino

Ascoli (4-3-1-2): Lanni, De Santis, Valentini, Brosco, Laverone (59′ Kupisz), Addae, Troiano, CavionNinkovicArdemagni (86′ Rosseti), Ngombo (59′ Padella). All. Vivarini.

Spezia (4-3-3): Lamanna, Vignali, GianiCapradossi, Augello, Bartolomei, (74′ Pierini), Ricci, Mora (85′ De Francesco), Gyasi (85′ Gudjohnsen), Okereke, Bidaoui. All.Marino.

Arbitro: Illuzzi
Marcatori: 1′ Ardemagni (A), 46′ Cavion (A), 55′ Okereke (S), 93′ Padella (A)
Ammoniti: 48′ Ninkovic (A), 56′ Okereke (S), 91′ Rosseti (A), 92′ Lanni (A), 94′ Padella (A)
Espulsi: 49′ Ninkovic (A), 68′ Bidaoui (S)

COSENZA-PADOVA 2-1
Partita fondamentale in coda tra il i calabresi ed i biancoscudati che al 27′ vanno in vantaggio grazie alla realizzazione del calcio di rigore da parte di Bonazzoli per fallo di Legittimo. Lo stesso terzino spreca la palla del raddoppio tirando sul portiere. Nel secondo tempo al 14′ minuto c’è la svolta; rosso per Mazzocco, calcio di rigore per il Cosenza che Baclet realizza. La partita si avvia sul risultato di parità ma nel recupero Garritano con un colpo di testa regala la vittoria ai rossoblu che in classifica superano proprio il Padova ed escono dalla zona Palyout.
Il tabellino

Cosenza (4-2-3-1): Perina; Corsi, Dermaku, Idda, Legittimo (53′ D’Orazio); Mungo (53′ Palmiero), Bruccini, Baez; Garritano; Tutino, Baclet (83′ Perez). All. Braglia.
Padova (4-3-1-2): Perisan; Zambataro, Cappelletti, Capelli, Trevisan; Mazzocco, Pinzi, Belingheri; Pulzetti;Bonazzoli (85′ Minesso), Chinellato (75′ Guidone). All. Foscarini.

Arbitro: Marini di Roma

Marcatori: 27′ Bonazzoli (P), 59′ Baclet (C), 94′ Garritano (C)
Ammoniti: 12′ Corsi (C), 26′ Legittimo (C), 39′ Cappelletti (P)
Espulsi: 58′ Mazzocco (P)
CREMONESE-CROTONE 1-0
Una partita tesa e un pò nervosa quella dello ZIni. Infatti al 44′ il Crotone è in dieci per l’espulsione di Romero per doppia ammonizione. Questa situazione sarà fondamentale in negativo per i rossoblu che infatti al 73′ subiscono il gol da parte del neo entrato Boultam che con un destro da fuori area la mette dentro e condanna i calabresi alla terza sconfitta consecutiva.
Il tabellino

Cremonese: Ravaglia; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Aini, Castagnetti (dal 28′ st Boultam), Croce (dal 15′ st Paulinho); Piccolo, Castrovilli; Brighenti (dal 41′ st Strefezza). All. Rastelli.

Crotone: Cordaz; Curado, Vaisanen, Marchizza; Sampirisi, Molina, Barberis, Aristoteles, Faraoni (dal 25′ st Rohden); Budimir (dal 19′ st Stoian), Simy (dal 1′ st Firenze). All. Oddo.

Arbitro: Nasca.

Marcatori: 29′ st Boultam (Cre)
Ammoniti: 15′ Romero (Cro), 41′ Claiton (Cre), 9′ st Vaisanen (Cro), 42′ st Castrovilli (Cre).
Espulsi: 44′ Romero per doppia ammonizione (Cro).
Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker