NewsSerie B

Serie B: pareggio del Perugia a Lecce; poker Spezia, Zenga vince nel finale

La squadra di nesta spaventa il Lecce al via del Mare e la partita finisce a reti bianche. Tre punti doro per il Venezia contro l’Ascoli e lo Spezia ne fa 4 al Cosenza.

LECCE-PERUGIA 0-0
I grifoni riescono a fermare il Lecce che ha cercato di incanalare la quarta vittoria consecutiva. Al 24’ il primo pericolo è di Melchiorri ma il tiro è alto. Nella ripresa, palo di Mancosu al 53’, sul ribaltamento la palla va a Bordin che però calcia a lato. Al 68’ doppia occasione perugina, la più clamorosa del match:  Vigorito para su Melchiorri e Tabanelli salva sulla linea. Il Lecce non riesce a prendere le redini della partita in mano ed anzi rischia ancora con Vigorito che salva su Melchiorri.
Il tabellino

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Fiamozzi, Lucioni, Meccariello, Venuti; Tabanelli (72′ Armellino), Petriccione, Scavone; Mancosu (88′ Haye); Falco (61′ La Mantia), Palombi. All. Liverani.

Perugia (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, El Yamiq, Gyomber, Ngawa; Kingsley, Bordin, Dragomir; Verre (81′ Bianchimano); Vido (68′ Han), Melchiorri. All. Nesta.

Arbitro: Marinelli di Tivoli
Ammoniti: 41′ Dragomir (P), 83′ Melchiorri (P), 85′ Lucioni (L)

VENEZIA-ASCOLI 1-0
Partita molto difficil per il Venezia che riesce solo al minuto 83 a trovare il gol della vittoria e a regalare a Zenga sette punti nelle ultime tre partite. Prim azione pericolosa ad opera dei padroni di casa con Di Mariano che al 9′ tira di sinistro ma il suo diagonale finisce fuori di poco. Due minuti dopo è Vroni ad avere una buona occasione ma Lanni salva. AL 70′ è Ardeagni che di testa prova a metterla in rete ma la palla va di poco fuori. Al 73′ Rosseti viene espulso e l’Ascoli resta in 10. Il Venezia continua nel suo attacco e al 77′ Vroni fa partire di sinistro un siluro che la nni respinge con un bell’intervento. All’83’ però l’Ascoli capitola; corss di Litteri per Citro che da pochi passi non può sbagliare e segna il gol vittoria.
Il tabellino

Venezia (4-3-3): Vicario; Zampano, Adelkovic, Domizzi, Bruscagin; Bentivoglio, Schiavone, Pinato (74′ Litteri); Marsura (66′ Citro), Di Mariano, Vrioni (87′ Serge). All. Zenga.

Ascoli  (4-4-2): Lanni; Kupisz, Brosco, Valentini, D’Elia; Addae (84′ Beretta), Troiano, Frattesi, Cavion; Ngombo (59′ Rossetti), Ardemagni. All. Vivarini.

Arbitro: Di Martino
Marcatori: 83′ Citro
Ammoniti: 56′ Ngombo (A) 60′ Zampano (V) 66′ Rossetti (A) 72′ Bentivoglio (V) 79′ Addae (A), 81′ Domizzi (V)
Espulsi: 73′ Rossetti (A)

SPEZIA-COSENZA 4-0
si ferma il Cosenza dopo 6 punti nelle ultime due partite e viene letteralmente travolto dalla furia Spezzina. Via, parte la partita e subito lo Spezia va in gol: angolo d Ricci e Augello al volo di sinistro dal limite dell’area batte Perina. Ci prova Tutino a pareggiarla di testa al 15′ e al 18′ ma in entrambe le occasioni la palla va sul fondo.
Al 27’ Bartolomeisu punizione impegna Perina. A fine primo tempo Baez calcia dalla trequarti ma la conlusione non inquadra lo specchio della porta. Parte il secondo tempo e lo Spezia inredibilmente come nel primo tempo trova il gol con Mora che crossa per Bartolomei che di testa la mette dentro sul secondo palo. Al 51′ arriva il tris con un missile di Okereke che si insacca otto l’incrocio. Dieci minuti dopo Okereke viene atterrrato in area, calcio di rigore che Ricci trasforma per il 4-0 finale.
Il tabellino

Spezia (4-3-3): Lamanna, Vignali, Terzi, Capradossi, Augello, Bartolomei, Ricci (75′ Maggiore), Mora, Pierini (85′ Acampora), Okereke (75′ Gudjohnsen), Gyasi. All. Marino.

Cosenza (4-3-3): Perina, Corsi, Dermaku, Idda, D’Orazio, Bruccini, Mungo, Garritano (56′ Verna), Baez, Tutino (55′ Baclet), Maniero. All. Braglia.

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce.
Marcatore: 1’ Augello, 48’ Bartolomei, 52’ Okereke, 62’ Ricci (rig).
Ammoniti: 40′ Bruccini (C), 42′ Capradossi (S), 62′ Dermaku (C)

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker