NewsSerie B

Finisce 1-1 tra Salernitana e Rieti. Granata fischiati

I gol nel secondo tempo. Sblocca Venancio, pareggia Jallow

E’ finita 1-1 l’amichevole tra Salernitana e Rieti. Davanti a pochi intimi, 900 circa nonostante l’ingresso gratuito, la compagine granata ha sgranchito le gambe contro l’undici di Ezio Capuano. Un test probante in chiave campionato, servito a Gregucci per far ruotare tutti gli uomini a disposizione in vista della ripresa delle ostilità. Per la cronaca, è stato il Rieti a sbloccare il risultato al 9′ del secondo tempo con Catarino Venancio, mentre i granata hanno pareggiato dopo un minuto con Jallow. Gregucci schiera la Salernitana col 4-3-2-1. Assente Schiavi a causa di una fascite plantare, in difesa dal primo minuto si rivede Bernardini, che inizia a riprendere confidenza col calcio giocato dopo un lunghissimo infortunio. Al suo fianco Mantovani che viene preferito inizialmente a Migliorini. A completare il reparto Casasola a destra e Gigliotti a sinistra. In mediana Di Tacchio e Castiglia. Segnale questo di mancanza di alternative in vista della gara di Palermo, perchè Castiglia per quell’occasione dovrà scontare un turno di squalifica ma con Akpa Akpro e Odjer infortunati Gregucci sarà costretto a fare di necessità virtù. Sulla corsia mancina Vitale e in attacco, alle spalle della punta Djuric, Rosina e Orlando. Oltre a Schiavi, assenti anche gli infortunati Akpa Akpro, Odjer e Di Gennaro. Di Contro il Rieti di Capuano fedelissimo al suo 3-5-2. Il primo tempo è stato decisamente povero sia di emozioni che di azioni degne di nota. Al 32′ traversa degli ospiti con Gondo. Subito dopo Gregucci richiama Djuric in panchina e manda in campo Bocalon. Al 37′ un colpo di testa di Casasola su cross di Vitale finisce di un soffio sopra la traversa. Al 40′ il Rieti si rende di nuovo pericoloso con Gondo, imbeccato da Maistro, ma la mira dell’attaccante di colore è imprecisa. Nella ripresa Gregucci mischia le carte. La Salernitana cambia schieramento tattico e si presenta con un 4-2-3-1.  In porta Vannucchi; in difesa Casasola, Perticone, Migliorini e Pucino; In cabina di regia Castiglia e A. Anderson; Sulla trequarti D. Anderson, Jallow e Bellomo; in attacco Bocalon.  La gara esce dal torpore ed inizia la girandola dei gol. Al 9′ st il Rieti passa in vantaggio con Catarino Venancio su punizione. Appena un minuto dopo, Jallow ristabilisce la parità. Al 18′ st spazio anche per Vuletich al posto di Bocalon e Mazzarani per Castiglia. Al 38′ st esordio per il giovane Marino, classe ’01, che entra al posto di Mazzarani. Al termine della gara non sono mancati i fischi dei pochi tifosi presenti.

Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker