La voce dei TifosiNews

“Trattati male in tribuna” e la figlia scoppia in lacrime

La singolare storia di un tifoso e lo strano comportamento degli steward

Prendiamo in esame un caso accaduto quest’oggi all’Arechi e messo a conoscenza dal collega Gaetano Ferraiuolosul suo blog “Il Ferraiuolo”. Un tifoso di nome Marco ha portato allo stadio, per la prima volta, la sua figlioletta di 4 anni, in occasione dell’amichevole contro il Rieti. Questo il suo racconto; “Eravamo nell’anello inferiore della tribuna, i sediolini erano rotti e versavano in condizioni igieniche non ottimali e ho cercato di far sedere altrove mia figlia per non farla sporcare. Ho notato che una signora ha preso posto senza problemi nella zona con i sediolini rossi e ho pensato di fare la stessa cosa imbattendomi, però, in comportamenti molto aggressivi. Siamo stati invitati ad andare via, hanno vietato alla bambina di occupare quella zona di stadio senza tener conto del suo disagio e delle sue lacrime. Ho sollecitato anche il segretario della Salernitana Rodolfo De Rose che, però, non ha risolto il mio problema dicendo che non fosse tema di sua pertinenza. Anche gli steward presenti hanno ribadito che la bimba non poteva accomodarsi su quelle poltroncine, alla fine siamo tornati a casa visibilmente scossi e amareggiati”. Ricorda ancora in conclusione Ferraiuolo che la bambina, che era arrivata allo stadio con una bella sciarpa granata, è scoppiata in lacrime e ha detto di non voler più tornare all’Arechi.

(fonte:ilferraiuolo.it)

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker