NewsSerie B

Foggia : ridotta la penalizzazione a 6 punti

A deciderlo la Corte Federale d'Appello a Sezioni unite

 

 

La Corte Federale D’Appello a Sezioni Unite, all’esito del giudizio di rinvio del Collegio di Garanzia dello Sport in ordine al parziale accoglimento del ricorso del Foggia (Serie B), ha rideterminato la sanzione della penalizzazione a carico della società da 8 a 6 punti. La Corte ha accolto il ricorso di Claudio Gavillucci, annullando il provvedimento con il quale l’AIA ha disposto la dismissione dell’arbitro. In estate, prima dell’inizio del nuovo campionato, la penalizzazione fu ridotta da 15 ad 8 punti ed oggi ancora ridotta di altri due punti. A tal proposito i rossoneri pugliesi salgono a 18 punti in classifica superando il Carpi (17) e portandosi a due lunghezze dal Cosenza. La classifica in coda viene così rimodulata: Cosenza 20; Foggia 18; Carpi 17; Livorno 15: Padova 15; Crotone 14.

Di seguito il testo del comunicato ufficiale:

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO
00198 ROMA – VIA GREGORIO ALLEGRI, 14
CORTE FEDERALE D’APPELLO
SEZIONI UNITE
COMUNICATO UFFICIALE N. 067/CFA
(2018/2019)
Si dà atto che la Corte Federale d’Appello, nella
riunione tenutasi in Roma il 23 gennaio 2019, ha
adottato le seguenti decisioni:
I COLLEGIO
Prof. Sergio Santoro – Presidente; Prof. Gianpaolo Cirillo, Prof. Pierluigi Ronzani, Prof. Mauro Sferrazza,
Dott. Luigi Impeciati – Componenti; Dott. Antonio Metitieri – Segretario.
1. RICORSO DEL SIG. ROMIZI MARCO AUGUSTO AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ DEL
RICORSO EX ART. 30 C.G.S. CONI RELATIVO ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO
STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL 4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale –
Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del 21.11.2018)
2. RICORSO DEL SIG. FORTUNATO STEFANO AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ
DELL’INTERVENTO EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)

3. RICORSO DEL SIG. GIUSTI MASSIMILIANO AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ
DELL’INTERVENTO EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)
4. RICORSO DEL SIG. MAGRI KEVIN AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ DELL’INTERVENTO
EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)
5. RICORSO DEL SIG. VALENTINI ALEX AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ
DELL’INTERVENTO EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)
6. RICORSO DEL SIG. VIOLA DANIELE AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ
DELL’INTERVENTO EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)
7. RICORSO DEL SIG. FERRARI NICOLA AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ
DELL’INTERVENTO EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)
8. RICORSO DEL SIG. PRESICCI GIANLUCA AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ
DELL’INTERVENTO EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)
9. RICORSO DEL SIG. ZOCCHI MORENO AVVERSO LA DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ
DELL’INTERVENTO EX ARTT. 41, COMMA 7 E 33, COMMA 3 C.G.S. FIGC E ART. 34, COMMA 1 CONI RELATIVO
ALL’IMPUGNAZIONE DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DI CUI AL COM. UFF. N. 1 DEL
4.7.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 36/TFN del
21.11.2018)
La C.F.A., riuniti preliminarmente i ricorsi nn. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 9 come rispettivamente proposti dai
sigg.ri Romizi Marco Augusto, Fortunato Stefano, Giusti Massimiliano, Magri Kevin, Valentini Alex, Viola
Daniele, Ferrari Nicola, Presicci Gianluca e Zocchi Moreno li respinge. Dispone incamerarsi le rispettive
tasse reclamo.
II COLLEGIO
Prof. Sergio Santoro – Presidente; Prof. Gianpaolo Cirillo, Prof. Mauro Sferrazza, Dott. Marco Lipari, Dott.
Luigi Caso – Componenti; Dott. Antonio Metitieri – Segretario.
10. RICORSO DEL SIG. GAVILLUCCI CLAUDIO (ASSOCIATO AIA – SEZIONE LATINA) AVVERSO LA
DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ E INFONDATEZZA DEL RICORSO EX ARTT. 25, 30 CGS CONI E 43BIS
CGS FIGC RELATIVO ALLA PROPRIA DISMISSIONE DALL’ORGANICO CAN A PROPOSTO NEI CONFRONTI
DELL’AIA E DELLA FIGC (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff.
n. 37/TFN del 29.11.2018)
La C.F.A., in accoglimento del ricorso proposto dal sig. Gavillucci Claudio annulla, in parte qua, il Com. Uff.
n. 1 del 30.6.2018 AIA, nella sola parte in cui “comunica” la dismissione del sig. Gavillucci Claudio dalla
CAN A deliberata in pari data dal Comitato Nazionale, e, per l’effetto, annulla il provvedimento con il quale
l’AIA ha disposto la predetta dismissione. Dispone restituirsi la tassa reclamo.
11. C.O.N.I. – COLLEGIO DI GARANZIA DELLO SPORT GIUDIZIO DI RINVIO EX ART. 62 COMMA 1 C.G.S.
C.O.N.I. IN ORDINE AL PARZIALE ACCOGLIMENTO DEL RICORSO PROPOSTO DALLA SOCIETÀ FOGGIA
CALCIO SRL, AFFINCHÉ RINNOVI LE VALUTAZIONI IN PUNTO DI CONGRUITÀ DELLA SANZIONE INFLITTA
SEGUITO DELIBERA DELLA CORTE FEDERALE DI APPELLO – SEZIONI UNITE – COM. UFF. N. 022/CFA DEL
22.8.2018 (Collegio di Garanzia dello Sport presso il C.O.N.I. – II Sezione – Decisione n. 80/2018 del
10.12.2018)
La C.F.A., all’esito del giudizio di rinvio, ridetermina la sanzione della penalizzazione a carico della società
Foggia Calcio Srl in punti 6.
III COLLEGIO

Prof. Sergio Santoro – Presidente; Prof. Gianpaolo Cirillo, Prof. Mauro Sferrazza, Dott. Marco Lipari, Dott.
Umberto Maiello – Componenti; Dott. Antonio Metitieri – Segretario.
12. RICORSO DELLA SOCIETA’ APD (MAGNA GRECIA) REGGIO FOOTBALL CLUB AVVERSO LA REIEZIONE
DEL RICORSO PROPOSTO EX ART. 30 C.G.S. CONI RELATIVO ALL’ANNULLAMENTO DEL PROVVEDIMENTO
DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL 20.9.2018 CON IL QUALE SI RIGETTAVA LA RICHIESTA DI
CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE DELLA RICORRENTE (Delibera del Tribunale Federale Nazionale –
Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 39/TFN del 17.12.2018)
La C.F.A., così dispone:
– dichiara inammissibile l’intervento del Fallimento Reggina Calcio SpA;
– respinge il ricorso come sopra proposto dalla società APD (Magna Grecia) Reggio Football Club
di Reggio Calabria (RC).
Dispone incamerarsi la tassa reclamo.

IL PRESIDENTE
Sergio Santoro

Pubblicato in Roma il 23 gennaio 2019

IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE
Antonio Di Sebastiano Gabriele Gravina

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker