NewsSerie B

Micai regala il derby al Benevento: finisce 1-0 all’Arechi

Clamorosa autorete del portiere granata. Annullato un gol a Calaiò per fuorigioco

 

Un clamoroso autogol di Micai regala al Benevento il derby dell’Arechi. Finisce 1-0 per la squadra di Bucchi, protagonista sicuramente di una buona prova ma aiutata anche dalle solite lacune della Salernitana che si è vista annullare a pochi minuti dalla fine un gol a Calaiò per fuorigioco. La cronaca. Primo tempo molto equilibrato. All’11’ il Benevento prova a rendersi pericoloso con Improta che scarica un diagonale che finisce di poco a lato. Al 13′ a farsi avanti è la Salernitana che arriva al tiro con Casasola. Il laterale destro della formazione granata ci prova di testa ma la sfera sorvola di poco la traversa. Al 21′ sale sugli scudi l’ex di turno Massimo Coda, tra i migliori in campo, che con un rasoterra prova a sorprendere Micai ma il portiere granata fa buona guardia e blocca.  Al 24′ la Salernitana prova a sfruttare le fasce con Djavan Anderson che crossa al centro per l’accorrente Andrè Anderson che di testa trova la provvidenziale respinta del portiere avversario. Al 25′ di nuovo Benevento pericoloso con Coda che serve Bonaiuto, la cui conclusione viene deviata in angolo da Micai. Al 27′ ancora brividi per la Salernitana. Cross di Letizia e colpo di testa di Coda che chiama seriamente in causa Micai. L’ultimo sussulto del primo tempo è ancora di marca ospite. Punizione di Coda che si infrange sulla barriera, sulla respinta della sfera calcia Letizia di destro e Micai è costretto ancora una volta a salvarsi in angolo. Inizia nel peggiore dei modi la ripresa. Al 4′ st un clamoroso autogol di Micai regala il vantaggio agli uomini di Bucchi. Nella circostanza l’estremo difensore della Salernitana con la mano respinge nella sua porta un crosso apparentemente innocuo di Insigne. Fischi dell’Arechi per lo sfortunato Micai che dopo il pasticcio si dispera. Al 17′ st Coda grazia i suoi ex compagni fallendo una ghiotta occasione per mettere a segno il gol del raddoppio sparando su Micai un buon pallone servito da Insigne. All’82’ viene annullato per fuori gioco un gol al neo entrato Calaiò. Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio che condanna e mortifica la Salernitana. Settimo risultato utile consecutivo per il Benevento che conquista momentaneamente il terzo posto. Di seguito il tabellino dell’incontro.

SALERNITANA (3-4-2-1): Micai; Perticone (12′ st Rosina), Migliorini, Gigliotti; Casasola, Minala (31′ st Di Gennaro), Di Tacchio, Lopez; D.Anderson, A.Anderson (34′ st Calaiò); Jallow. A disp. Vannucchi,, Bernardini, Mantovani, Memolla, Pucino, Schiavi, Mazzarani, Orlando, Vuletich. All. Angelo Gregucci

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Caldirola (40′ st Tuia); Letizia, Del Pinto (35′ st Viola), Crisetig, Buonaiuto, Improta; Insigne, Coda (42′ st Armenteros). A disp. Gori, Zagari, Di Chiara, Tello, Maggio, Gyamfy, Goddard, Ricci, Asencio. All. Christian Bucchi

ARBITRO: Sig. Eugenio Abbattista di Molfetta (Cipressa/Colarossi) IV uomo: Cosso.

RETI: 4′ st autogol Micai (B).

AMMONITI: Coda (B), Lopez (S), Minala (S), Volta (B).

NOTE: 9.795 spettatori di cui circa 2000 ospiti. Angoli: 9-6. Recupero: 5’st.

 

 

 

 

 

 

Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker