NewsSerie B

Il campionato aspetta la Salernitana

Nonostante il ko di Verona, i granata non hanno perso troppo terreno dalla zona playoff

Il campionato di serie B più anomalo degli ultimi anni non poteva che essere così come si sta rivelando: equilibrato e mediocre, se si vuole, ma anche per questo ancora aperto ad ogni soluzione. Se il Brescia, pur soffrendo, non perde colpi, le altre procedono a strappi. Sintomatico quanto sta accadendo al limitare della zona playoff. Ogni settimana c’è chi cade e chi fa un piccolo passo avanti, salvo, poi, fermarsi a sua volta nella giornata seguente. Il Cittadella ha sconfitto il Lecce e, nonostante tre sconfitte di fila, è di nuovo in zona playoff mentre Perugia e Salernitana, pur sconfitti nell’ultimo turno, non sono certo lontane dai granata veneti nè dallo Spezia che ha perso due partite di fila, subendo altrettante rimonte, eppure resta nella griglia degli spareggi promozione. E’ chiaro che chi sta faticando a trovare continuità di rendimento e, magari, acciufferà per i capelli le ultime due posizioni utili per accedere ai playoff non avrà dalla sua, al momento della verità. nè i favori del pronostico nè del calendario, visto che settima ed ottava giocheranno fuori casa la gara secca del primo turno. Tuttavia, in una stagione assai strana e particolare non si possono escludere sorprese in tarda primavera, per cui sarà bene quanto meno farsi trovare al posto giusto, cioè nella griglia delle squadre che lotteranno per la terza promozione. La Salernitana a Verona ha perso l’occasione per riagganciare il treno e deve prendersela con se stessa prima ancora che con fattori esterni ed imponderabili. Ecco perchè non potrà più sbagliare in casa, dove con Gregucci ha perso tre volte su quattro, e martedì con la Cremonese avrà un solo risultato da centrare: la vittoria che manca all’appello all’Arechi dal 23 dicembre scorso. Due mesi dopo, osiamo pensare, sarebbe ora di rompere il digiuno.

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker