Senza categoria

  • Salernitana 100 i primi cento anni della nostra storia

    è stata istituita la mostra ufficiale “Salernitana 100 i primi 100 anni della nostra storia” in occasione del centenario della squadra granata. Dal 13 al 23 giugno 2019 per 10 giorni, il Parco dell’Irno di Salerno e più precisamente all’interno della fornace ex Salid, sarà teatro della manifestazione organizzata con il patrocinio del Comune di Salerno e della US Salernitana 1919. L’idea è quella di coinvolgere tutta la tifoseria sia nella partecipazione che nell’organizzazione dell’evento attraverso il messaggio, divulgato sia sui social che in città: “Cerchiamo maglie, palloni, fotografie, biglietti e abbonamenti, quotidiani d’epoca e riviste sportive, manifesti e altro ancora. Ogni oggetto verrà restituito al termine della mostra. A tutti i collezionisti che parteciperanno sarà riservato l’accesso esclusivo alla serata inaugurale e un attestato di partecipazione” e tutto ciò perchè “la storia della Salernitana appartiene alla sua gente”. Gli interessati possono contattare l’associazione 19 giugno 1919 tramite Facebook alla pagina omonima, tramite E-Mail a 19giugno1919@gmail.com oppure sui numeri di telefono 3471981988 (Stefano) e 3273363659 (Armando).

    E’ ANCHE LA TUA STORIA, PARTECIPA!

  • Red Bull B-Best, vince Bruscagnin e da oggi si vota per la quarta giornata

    Giunta alla quarta giornata il contest di Serie B della Gazzetta dello Sport e della Lega di Serie B presenta i calciatori delle varie categorie a cui dare il voto. Questa settimana si sceglie tra:

    Extra Time: Daniele Gastaldello del Brescia

    Carisma: Eugenio Lamanna dello Spezia

    Genio: Samuel Di Carmine del Verona

    Cuore: Fabrizio Poli del Carpi

    Energia: Emanuele Padella dell’Ascoli

    Lo scorso turno ha visto primeggiare Matteo Bruscagin. E’l’energia del difensore a essere premiata dai lettori. Il Venezia, con il terzo risultato utile consecutivo (1-0 all’Ascoli), si è allontanato dalla zona calda della classifica. E Bruscagin, oltre ad aver giocato una partita di ottimo livello, ha messo in campo tutta la sua energia.

    Le giornate precedenti sono state vinte da Sandro Tonali del Brescia, Lorenzo Montipò del Benevento

  • Selezionate le 10 scuole del contest #ioleggoperchè. C’è anche Salerno e Positano

    Rimettiamo integralmente il comunicato della Lega di Serie B sulla scelta delle scuole inerente il contest “Ioleggoperchè”. Tra le scuole premiate c’è anche Salerno grazie alla scuola primaria “Medaglie d’oro”. Presente anche l’Istituto Porzio di Positano

    Sono stati 752 gli eventi candidati che hanno portato nelle piazze di tutta Italia l’entusiasmo e l’amore per i libri delle nuove generazioni, tra flash mob, vendemmie di libri, notti in libreria, quadri viventi, letture in metropolitana. Alle scuole vincitrici assegnati, grazie al supporto di SIAE, 10 buoni-libri da 1.500 Euro. E’ giunto il momento delle premiazioni nel calendario di #ioleggoperché, l’iniziativa sociale promossa dall’Associazione italiana Editori (AIE) a favore delle biblioteche scolastiche: scelte tra le 752 candidate le 10 scuole vincitrici del contest #ioleggoperché 2018, che premia le iniziative più originali e creative nel divulgare l’amore per la lettura e incentivare le donazioni in libreria durante la nove giorni di campagna dello scorso ottobre. Campagna che anche quest’anno ha visto una vera e propria mobilitazione di massa nelle librerie e nelle piazze di tutta Italia, con oltre un migliaio di iniziative spontanee e lo straordinario risultato di quasi 200.000 libridonati dal pubblico, a cui si aggiungeranno entro la fine dell’anno scolastico ulteriori 100.000 libri messi a disposizione dagli editori.
    Non è stato semplice scegliere le 10 scuole a cui destinare i 10 buoni da 1.500 euro per l’acquisto di libri, messi in palio grazie al supporto di SIAE, vista la straordinaria dose di passione, fantasia e spirito di collaborazione profusa dai bambini, ragazzi, insegnanti, famiglie, librai e volontari coinvolti nel contest – ha sottolineato il presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE), Ricardo Franco Levi -. Le dieci iniziative selezionate si sono distinte tra le tante altre meritevoli, ognuna per la propria particolarità: la capacità di associare all’amore per i libri l’amore per il proprio territorio, la creazione di situazioni fortemente radicate al contesto sociale, l’impegno organizzativo. Spiccano anche la capacità di coinvolgere la comunità e di fare “rete” per raggiungere un obiettivo comune, l’abilità nel diventare “massa critica”, attivandosi in nome della propria voglia di leggere e di farlo in una scuola migliore”.
    Di seguito le 10 scuole assegnatarie del premio:
    • #IOLEGGOPERCHÉ… AMO VIAGGIARE. E OGNI LIBRO È UN VIAGGIO!
    SCUOLA dell’Infanzia IC L. Porzio Positano e Praiano, Positano (SA)
    LIBRERIA: Mondadori Bookstore, Piano di Sorrento (SA)
    A Positano manca una libreria, ma le maestre non si sono perse d’animo, ne hanno portata
    una in piazza per un giorno, invitando amici e parenti a donare libri per le biblioteche
    scolastiche e a viaggiare con i bimbi sulle ali della fantasia, attraverso le storie di ULISSE,
    PINOCCHIO e ALICE.
    Link: http://bit.ly/unlibroèunviaggio
    • UNA NOTTE IN LIBRERIA
    SCUOLA dell’Infanzia Paritaria “Anto Zilli”, Fontanafredda (PN)
    LIBRERIA: Gattorosso, Fontanafredda (PN)
    La fiaba della buonanotte è la prima tra le forme di narrazione che i bambini si sentono
    raccontare. Ogni bambino di questa scuola ha portato in libreria un sacco a pelo, il pigiama e
    la fiaba della buona notte preferita, per poi addormentarsi tra i libri e gli scaffali di un
    ‘campeggio’ davvero speciale.
    Link: http://bit.ly/notteinlibreria
    • CHI LEGGE UN LIBRO TROVA UN TESORO
    SCUOLA dell’Infanzia ‘A’ “Don Milani”, Mazara del Vallo (TP)
    LIBRERIA: Lettera22, Mazara del Vallo (TP)
    La città di Mazara è stata invasa dai bambini festanti con ben tre iniziative: un gioco
    dell’oca allestito nella piazza principale, un flash-mob che ha coinvolto i passanti e una caccia
    al tesoro con indizi nascosti nei bar e negozi del centro storico della città.
    Link: http://bit.ly/chileggetrovauntesoro
    • PAROLE IN CANTIERE
    SCUOLA: Primaria “Medaglie d’oro”, Salerno
    LIBRERIA: Saremo Liberi. Libroteca a Salerno
    Un corteo di lettere e parole giganti ha guidato il pubblico fino al parco, per partecipare a veri
    e propri eventi narrativi, che attraverso laboratori creativi hanno raccontato le storie lette da
    autori e personaggi delle favole.
    Link: http://bit.ly/paroleincantiere
     L’ALBERO DEI LIBRI
    SCUOLA: Primaria “Federico Di Donato”, Roma
    LIBRERIA: The little reader, Roma
    Ogni bambino ha portato nel cortile della scuola il suo libro preferito, ne ha letto un assaggio
    ai compagni e ha scritto su un bigliettino una frase o un’emozione provata durante la lettura.
    Tutti i biglietti sono stati appesi agli Alberi dei Libri nel cortile e portati in giro per la città e
    nelle librerie, dove i bambini hanno ascoltato le storie che i librai hanno scelto per loro.
    Link: http://bit.ly/alberodeilibri
    • PERSONAGGI IN CERCA DI UN LETTORE, MOSTRA DI QUADRI VIVENTI
    SCUOLA Primaria Mattei – AGGR.S.M.S. Calvino, Milano
    LIBRERIA: LaFeltrinelli Libri e Musica – Corso Buenos Aires, Milano
    Ogni bambino ha scelto il proprio personaggio preferito e lo ha impersonato in un quadro
    vivente. Cipì, Il Piccolo Principe, La Sirenetta, Martina, Lavinia, Alice e il Bianconiglio e tanti
    altri personaggi hanno sfilato in corso Buenos Aires a Milano fino alla libreria gemellata, dove
    hanno raccontato la loro storia e il motivo per cui vale la pena comprare e leggere quel libro.
    Link : http://bit.ly/quadriviventi
    • LA VENDEMMIA DEL LIBRO
    SCUOLE Primaria e Secondaria di Primo grado “A. da Morrona” IC Sandro Pertini, Terricciola
    (PI)
    LIBRERIE: Cartolibreria Scripta Manent e Cartolibreria Elsa, Terricciola (PI)
    Link: http://bit.ly/vendemmiadellibro
    Bambini e ragazzi hanno scoperto e vissuto il piacere della vendemmia e la condivisione del
    frutto del proprio lavoro. Ma questa volta al posto dell’uva, nelle viti sono maturate pagine e
    copertine di libri! la tradizione della trasformazione da uva in vino ha portato alla scoperta
    della trasformazione da fogli a libri.
    • CHI TROVA UN LIBRO… TROVA UN TESORO / READATHON – MARATONA DI LETTURA #IOLEGGOPERCHÉ
    SCUOLA: Secondaria di Primo grado Margherita e Papanice, Crotone (KR)
    LIBRERIA: Cerrelli, Crotone
    Una maratona di lettura, partita dalla libreria e proseguita nei negozi del centro cittadino e
    poi una caccia al tesoro, una passeggiata culturale alla scoperta dei tesori del centro
    storico. da cento a 1000 libri in tre anni nella biblioteca scolastica!
    Link: http://bit.ly/chitrovaunlibro
    • VIAGGIO IN METRO CON ELISA
    SCUOLA: Secondaria di Primo grado SMS Borghesiana – Pantano, Roma
    LIBRERIA: Mondadori Bookstore, via Casilina 82b, Roma
    I ragazzi dell’I C “Elisa Scala”, i docenti e i volontari della biblioteca di Elisa hanno viaggiato
    sulla metropolitana di Roma leggendo storie nelle stazioni e sui vagoni dei treni,
    sensibilizzando i viaggiatori al tema della lettura, come proposta alternativa all’uso dello
    smartphone.
    Link: http://bit.ly/viaggioinmetro
    • E TU, DI CHE LIBRO SEI? (HOW I MET MY BOOK)
    SCUOLA: Secondaria di Secondo grado G. Castelnuovo, Firenze
    LIBRERIA: Alfani, Firenze
    Qual è il modo migliore per appassionare i ragazzi alla lettura? Capire quali sono i loro argomenti preferiti. E ognuno avrà il suo: così gli studenti hanno compilato un elenco di argomenti che piacciono loro per davvero e l’hanno consegnato alla libreria per trovare libri adatti e avvincenti.
    Link: http://bit.ly/howImetmybook
    A marzo 2019 arriverà alle scuole, sempre tramite le librerie aderenti, anche il contributo degli editori italiani, che hanno donato 100.000 volumi. Saranno così oltre 600.000 i nuovi libri – tra donazioni dei cittadini e degli editori – andati ad arricchire il patrimonio librario delle biblioteche scolastiche italiane nell’arco dei tre anni di storia di #ioleggoperché.
    Il monte libri messo a disposizione dagli Editori sarà ripartito tra le Scuole di ciascun ordine (infanzia, primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado) in modo che ciascuna scuola iscritta del medesimo grado, che ne abbia fatto richiesta tramite il portale entro il termine previsto, riceva identico numero di copie (non dunque necessariamente lo stesso numero di volumi ricevuti in donazione dal pubblico). Novità di quest’anno, insieme agli editori, hanno deciso di donare alle scuole copie di alcune loro pubblicazioni altri grandi Enti, tra cui lo Stato Maggiore della Difesa, il World Food Programme e l’Unesco.
    L’iniziativa, promossa e coordinata da AIE, è realizzata in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), l’Associazione Librai Italiani (ALI), il Sindacato italiano Librai e Cartolibrai (SIL), l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e il Centro per il Libro e la Lettura, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC), il supporto di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e il sostegno della Lega Serie A e Lega B, in sinergia e concomitanza con Libriamoci, Giornate di lettura nelle scuole, l’iniziativa promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del MiBAC e da MIUR per incentivare la lettura ad alta voce nelle scuole.
    Per saperne di più: www.ioleggoperche.it
    Mediapartner: Corriere della Sera, Gruppo Mondadori, La 7, Mediaset TGCom24, RAI,
    Robinson laRepubblica, TOPOLINO.
    Media Supporter: Famiglia Cristiana, Focus Junior, Il Giornale della Libreria, Il Fatto Quotidiano, Il Giornalino, Il Libraio.it, La Stampa, Libreriamo, Studenti, TV Sorrisi e Canzoni.
    Aderiscono, oltre alle librerie indipendenti di ALI e SIL: Ancora, LaFeltrinelli, Giuntialpunto, Libraccio, Librerie Claudiane, Librerie Coop, MondadoriStore, Paoline, San Paolo, TCI Touring Club Italiano, Ubik.
    Con il sostegno di: Lega Serie A e Lega B
    Partner tecnici: Ceva, Informazioni Editoriali, Messaggerie Libri
    Si ringraziano: Ibs.it, Libraccio.it

    (fonte:legab.it)

  • Torna il Red Bull B Best – La Gazzetta dello Sport il contest della Serie B

    Torna il Red Bull B-Best, il contest realizzato da La Gazzetta dello Sport e Red Bull che propone 5 categorie di merito in ogni giornata disputata nel campionato di Serie B: Carisma, Cuore, Energia, Genio e Extra-Time sono le categorie che rappresentano chi si è distinto nel campionato cadetto. È possibile votare il preferito sul sito dedicato al contest. Chi riceverà il maggior numero di preferenze, sarà il vincitore di giornata. Per avere le idee più chiare, basterà seguire la diretta Facebook di Andrea Fanì, utile a ripercorrere i fatti dell’ultima giornata di campionato.
    CARISMA — Il Verona risorge a Benevento e i giocatori abbracciano tutti insieme il tecnico Fabio Grosso dopo il gol vittoria in trasferta. Una scena che risulta come una liberazione per una squadra che era in difficoltà dopo settimane di delusioni.
    CUORE — Lo Spezia travolge il Cosenza, ma Okereke si prende gli applausi di tutte e due le tifoserie. Il giocatore dei liguri, in un momento di forma spaziale, segna il gol del 3-0 e chiede scusa ai suoi ex tifosi calabresi, ricevendo un ringraziamento dai sostenitori del Cosenza.
    ENERGIA — Il Venezia batte l’Ascoli 1-0, ma la più grande dimostrazione di energia la dà Matteo Bruscagin: l’ex difensore del Latina recupera palla a centrocampo, scambia con Di Mariano e vola sulla sinistra mettendo in mezzo un ottimo cross in area. Purtroppo per lui nessuno riesce a tramutarlo in gol.
    GENIO — In una partita dove domina e incanta, Alino Diamanti si prende un’ulteriore licenza poetica, facendo impazzire ancora di più la difesa del Foggia. Il trequartista toscano del Livorno, al 16′ del primo tempo, calcia da 40 metri e rischia di sorprendere Bizzarri, portiere del Foggia che era rimasto fuori dai pali. Purtroppo per lui, la palla si stampa sulla traversa.
    EXTRATIME — Nella nuova categoria extratime trionfa Leonardo Mancuso: parte da centrocampo e vola in contropiede, arrivando fino a casa base, consentendo al Pescara di archiviare sul 2-0 la pratica Carpi e di chiudere la partita al 90′.
    IL LINK
    http://redbull-bbest.legab.it/
    (fonte: gazzetttadellosport.it)
  • “Babbo Natale ha il cuore granata” – iniziativa dell’Associazione “Ama Salerno”

    L’Associazione “Ama Salerno” presieduta da Gioacchino Novelli ha organizzato la manifestazione “Babbo Natale ha il cuore Granata”: una raccolta di giocattoli da destinare ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria dell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona, durante le festività natalizie.

    La raccolta di giocattoli, libera e gratuita, avrà luogo lunedì 10 dicembre prossimo, prima dell’incontro di calcio della Salernitana con il Brescia, dalle ore 19,30 alle ore 21,00, presso un apposito stand che sarà allestito nell’area pedonale antistante la Tribuna dello Stadio Arechi grazie all’autorizzazione concessa dal Comune di Salerno.

    I giocattoli raccolti saranno consegnati ai bambini ricoverati nei reparti di Pediatria dell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona dall’Associazione “Ama Salerno” e da una rappresentanza della Salernitana, che ha immediatamente aderito all’iniziativa. La società granata ha fatto sapere di voler contribuire a riempire il sacco di Babbo Natale dei piccoli pazienti, anche con giocattoli acquistati direttamente dai calciatori.

    (fonte: michele masturzo su www.liratv.com)

  • Mazzarani, Casasola e super Micai battono 2-1 il Perugia

    Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Anche aiutati dalla Dea Bendata, i granata riescono a vincere 2-1 contro un Perugia che ha giocato una buona partita. Poche emozioni nel primo tempo. Di rilievo la gran conclusione dai 30 metri di Di Tacchio al 7’ con Gabriel che blocca a terra; il colpo di testa di Djuric su cross di Vitale di poco fuori al 9’; ancora Djuric di testa al 12’ su cross di Casasola con la palla che va di poco sopra la traversa e il sinistro di Vido, su passaggio di Melchiorri che Micai, in stato di grazia, respinge in angolo. Ancora Salernitana al 23’ con Jallow che dalla distanza non trova lo specchio della porta. Il Perugia non ci sta e si fa pericoloso con un assist di Vido per Mustacchio ma Micai “ci mette la mano” e salva la situazione.  prende in mano la situazione sbrogliando la matassa per i granata con un’uscita temeraria. Al 35’ sinistro di Mazzarani ma Gabriel è attento. Il secondo tempo è più emozionante e di maggior ritmo; infatti dopo appena 2’ Melchiorri di testa, su cross di Moscati prova a metterla dentro ma Micai dice di no. Al 6’ gran tiro di Vido da fuori area e la palla si stampa sulla traversa. Al 9’ sforbiciata di Jallow che batte sulla traversa e Mazzarani di testa a pallonetto la mette in rete. Cinque minuti dopo arriva il pareggio umbro su calcio di rigore. Micai stende Melchiorri, va Vido sul dischetto che non sbaglia. Ora è il Perugia a rendersi più pericoloso ma prima su Kouan e poi su Mustacchio è sempre super Micai a negar loro la rete. Bocalon, subentrato a Djuric, va verso l’area la passa a Casasola che fa partire un destro che entra tra palo e portiere e porta di nuovo i granata in vantaggio. Viene espulso Gyomber. Prima del triplice fischio c’è ancora tempo per un’azione pericolosa del Perugia con Verre che si trova a tu per tu con Micai ma Gigliottilo anticipa da dietro con un miracoloso intervento.

    Il tabellino

    SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Castiglia (39’s.t. Odjer),, Di Tacchio, Vitale; Mazzarani, (24’s.t. Akpa Akpro); Jallow, Djuric. In panchina: Vannuchi, D. Anderson, Pucino, Bellomo, Di Gennaro, Palumbo, A. Anderson, Orlando, Vuletich. Allenatore: Colantuono

    PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Ngawa, Cremonesi, Gyomber, Felicioli (25’s.t.Falasco),; Moscati, Verre, Kingsley (18’s.t.Kouan); Mustacchio; Vido, Melchiorri (22’s.t.Bianco).  In panchina: Leali, Perilli, El Yamiq, Mazzocchi, Sgarbi, Ranocchia, Bordin, Terrani., Allenatore: Nesta

    Arbitro: Sig. Piccinini della sez. di Forlì
    Reti: 56′ Mazzarani, 77′ Casasola (S); Vido (P)
    Ammonizioni: Castiglia, Micai, Migliorini (S); Mustacchio, Bianco(P)
    Espulsioni: Gyomber (P)
    Recupero: 1′ pt, 6′ st

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker