News

Cittadella sbanca Pescara e agguanta Salernitana e Pordenone

All'Adriatico finisce 1-2 grazie ai gol di Diaw, Zappa e Iori. Espulso Legrottaglie

 

Allo stadio Adriatico di Pescara prende il via la 24esima giornata di Serie B con l’anticipo tra i delfini ed il Cittadella. Le due squadre sono separate da un solo punto;  La compagine di Nicola Legrottaglie è decima in classifica con 32 punti, mentre i granata di Roberto Venturato è ottava a 33 punti, gli stessi della nona in classifica ovvero il Perugia. Entrambe sono entrate in campo per portare a casa l’intera posta in palio, entrambe venivano da una sconfitta in campionato e sono stati i veneti ad avere la meglio. Sesta vittoria in trasferta per il Citadella che anche a Pescara scende in campo concentrata e si fa subito pericoloa con DIaw che non aggancia un cross di Rosafio e con lo stesso attaccante che la 6′ trova la rete del vantaggio con il suo undicesimo gol, entrndo in area e superando di potenza Fiorillo che non può nulla. Reagisce la squadra di casa e al 10′ ci prova Zappa ma Paleari blocca in uscita. Al 22′ cross di Melegoni e sul secondo palo il colpo di testa dello stesso Zappa va a segno. Un vero portafortna per Legrottaglie; da quando il ecnico è in pnchina su 4 gare Zappa ha segnato 3 gol. Prima della fine della prima frazione di gara c’è la punizione di Memushaj respinta da Paleari e poi il sinistro da fuori di Branca su cui è pronto Fiorillo.  Ancor Branca nella ripresa al 54′ ci prova con una punizione respinta dalla barriera; ci riprova Branca ma Fiorillo resping in angolo. E’ il Pescara ad attaccare con Zappa sulla destra che serve Bocic (la sua prima da titolare) ma il tiro è respinto in angolo. Al 73′ calcio di rigore per il Cittadella per il fallo di Elizaide su Diaw. Scattano le proteste degli abruzzesi nei confronti di Illuzzi che però non ha dubbi. Dal dischetto capitan Iori al 75′ spiazza Fiorillo per il 21 dei veneti; Legrottaglie va su tutte le furie e viene espulso. Il Pescara prova a rimetttere in equilibrio il match ma con un nulla di fatto.

Pescara-Cittadella 2-1 (primo tempo 1-1)

Pescara (3-5-2): Fiorillo, Bettella, Drudi, Del Grosso (40’ Elizalde), Zappa, Memushaj, Palmiero, Melegoni (76’ Clemenza), Crecco (84’ Maniero), Galano, Bocic. All. Legrottaglie

Cittadella (4-3-1-2): Paleari, Ghiringhelli (71’ Adorni), Frare, Perticone, Rizzo, Proia, Iori, Branca, D’Urso (85’ Luppi), Diaw, Rosafio (67’ Stanco). All. Venturato

Marcatori: 6’ Diaw (C); 21’ Zappa (P); 74’ Iori c.d.r. (C)

Arbitro: Lorenzo Illuzzi di Molfetta

Ammoniti: 22’ Perticone (C); 44’ D’Urso (C); 69’ Bocic (P); 73’+75’ Legrottaglie (P); 74’ Melegoni (P); 87’ Rizzo (C);

Espulso Legrottaglie al 75’ dalla panchina per doppia ammonizione

 

pubblicità
Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker