close

Parma vs Salernitana

2 - 2
Tempo pieno

Riepilogo

Parma avanti 2-0 con Di Cesare e Lucarelli

Un tempo a testa, quattro gol (più uno annullato) e due espulsi (tra i padroni di casa): Parma – Salernitana ha regalato emozioni senza sosta a tutti i tifosi che hanno scelto di iniziare il weekend con un aperitivo a base di calcio. Il 2-2 è un risultato che lascia rimpianti a entrambe le squadre. Prima frazione di gioco con i ragazzi di D’Aversa in grado di mostrare una netta superiorità sugli avversari (giustificata dal doppio vantaggio griffato Di Cesare – Lucarelli). Ripresa capovolta: è la Salernitana a dominare il gioco e a trovare un pareggio difficile solo da ipotizzare dopo i 45′ iniziali (Sprocati e Vitale i giustizieri degli emiliani).
DATE A CESARE QUEL CHE È “DI CESARE” — Dopo quindici minuti di sterile predominio territoriale, il Parma trova il graffio vincente. È Di Cesare ad approfittare di un’uscita avventata di Radunovic, superandolo con un pallonetto di testa(17′). Secondo gol consecutivo per il centrale difensivo che aveva regalato il successo ai crociati nella trasferta veneziana di sei giorni fa. La risposta degli ospiti è poco efficace: il peso offensivo deli ospiti ricade completamente sulle spalle di Rodriguez che prova a impensierire Frattali poco prima della mezz’ora. Il suo diagonale, tuttavia, termina di poco a lato.
CAPITANO SENZA ETÀ – — Quarant’anni e non sentirli. Alessandro Lucarelli, a lungo indeciso quest’estate se continuare a giocare o appendere gli scarpini al chiodo, sembra aver preso la giusta decisione. Anche contro la Salernitana ha dimostrato di essere un highlander, impreziosendo una attenta gara difensiva con la rete del 2-0 (al 33′ del primo tempo su assist di Scozzarella). Per lui, come per il compagno di reparto Di Cesare, secondo gol in campionato dopo quello realizzato nella sconfitta casalinga contro l’Empoli.
FUOCHI D’ARTIFICIO — Errato pensare che il doppio vantaggio con cui si è chiuso il primo tempo possa aver allentato la tensione agonistica della gara. L’inizio della ripresa è scoppiettante: Calaiò, Sprocati (appena entrato) e Insigne strozzano in gola la gioia del gol quando tutto sembrava ormai fatto. All’11’ è proprio Sprocati a ridurre le distanze con un tiro a giro che supera Frattali. Sale il forcing ospite e il Parma trema: Rodriguez pareggia ma l’arbitro Di Paolo annulla giustamente per fuorigioco dell’attaccante stesso. Di Cesare è costretto al fallo da espulsione e lascia i compagni in dieci (fallo su un indemoniato Rodriguez). Sei minuti dopo Iacoponi trattiene in area il numero nove della squadra campana: seconda espulsione e rigore realizzato da Vitale. Pareggio finale: per chi è stato indigesto l’aperitivo?

Tabellino:

Parma – Salernitana 2 – 2

Reti: 17′ pt Di Cesare, 33′ pt Lucarelli (P), 11′ st Sprocati, 35′ st rig. Vitale (S).

Parma: Frattali, Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli, Scaglia, Calaiò, Insigne (25′ st Mazzocchi), Di Gaudio (35′ st Gagliolo), Scozzarella (8′ st Munari), Scavone, Dezi. All.: R. D’Aversa.

A disposizione: Nardi, Corapi, Baraye, Frediani, Barillà, Nocciolini, Germoni, Siligardi, Sierralta.

Salernitana: Radunovic, Vitale, Mantovani, Zito, Rodriguez, Kiyine, Della Rocca (1′ st Sprocati), Minala, Schiavi, Odjer (29′ st Di Roberto), Bocalon (40′ st Rosina). All.: A. Bollini.

A disposizione: Adamonis, Signorelli, Alex, Iliadis, Kadi, Asmah, Rossi, Cicerelli.

Arbitro: Aleandro Di Paolo di Avezzano.
Assistenti: Gaetano Intagliata (sez. Siracusa) – Vincenzo Soricaro (sez. Barletta).
IV uomo: Alessandro Prontera (sez. Bologna).

Ammoniti: Scaglia (P), Odjer, Kiyine, Minala (S).

Espulsi: 27′ st Di Cesare, 33′ st Iacoponi (P).

Angoli: 5 – 3

Recupero: 1′ pt, 5′ st.

Video

Risultati

Club1st Tempo2nd TempoCartellino GialloCartellino RossoRisultato FinaleEsito
Parma20002Pareggio
Salernitana02002Pareggio

Leave a Response