News

Furia Sebastiani: “Punti al Trapani? Io non pago più nessuno”

Tuona il presidente del Pescara nell'intervista a fine gara

Un Sebastiani amareggiato dopo il risultato della partita contro il Chievo che condanna gli adriatici allo spareggio contro il Perugia. Intervenuto a Picenotime ha dichiarato: “Ancora una volta abbiamo preso gol su un’ingenuità difensiva. Per il resto, abbiamo sofferto solo le pale alte come spesso ci è capitato in stagione. E’ giusto che ci metta la faccia, perché sono il presidente. Adesso c’è una settimana di lavoro, grazie alla quale dovremo arrivare alla doppia sfida contro il Perugia con ben altro atteggiamento. Almeno una delle due partite dobbiamo vincerla, altrimenti andiamo a casa”.

Bisogna aspettare il ricorso del Trapani: in caso di restituzione dei due punti, per il Pescara la retrocessione diretta sarebbe un dramma.
“Se dovessero ridare loro i punti, vuol dire che in questo calcio si può fare tutto e, a partire dal prossimo anno, il Pescara non pagherà più nessuno”.

Tornando alla prestazione, non è sembrato che la squadra giocasse la partita della vita come aveva dichiarato le nei giorni scorsi.
“Sono d’accordo: se non arrivano i risultati, è evidente che manca qualcosa. Adesso tremano anche le gambe, perché tanti di loro non avrebbero mai pensato di trovarsi in questa situazione. Visto che ci siamo, o tiriamo fuori gli attributi oppure è giusto andare dove meritiamo”.

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker