lazio

  • Dzczek ritorna in granata; questa mattina firmato il contratto

    Patrick Dziczek torna alla Salernitana. Il centrocampista granata ritorna a Salerno con la formula del prestito e già questa mattina era in sede. Probabile il suo impiego enll’amichevole di oggi contro la Paganese. Dopo Lombardi e Karo un altro ritorno che alza la qualità della squadra di Castori.

  • Salernitana Parking: c’è chi viene, parcheggia e se ne va

    di Enrico Scapaticci dalla sua pagina Facebook

    Hanno trasformato la Salernitana in un “parcheggio”, strumentalizzando le distorsioni di questa dannata multiproprietà (che riguarda soprattutto la Lazio, ma anche il Napoli attraverso la “controllata” Bari). Li fanno arrivare, sostare, andare via, ritornare, manco lo spogliatoio granata fosse un’area di sosta… Sono tutti di passaggio, pardòn in prestito, a Salerno: quelli che hanno già trovato posto e quelli che sono annunciati (da settimane) in transito e chissà se poi si fermeranno mai. E noi – tifosi, istituzioni, giornalisti – continuiamo, purtroppo!, a farci “dividere e comandare” mentre si perpetra questo scempio. Che brutta fine che ti stanno/stiamo facendo fare, povero ultracentenario Cavalluccio: ora basta!!!!

  • A volte ritornano….anzi spesso: ufficializzati Lombardi e Karo; Akpa Akpro resta alla Lazio

    Incredibie ma vero, Karo ritorna a Salerno e con lui si ufficializza anche il ritorno, già evidente, di Cristiano Lombardi. Akpa Akpro nonostante la bocciatura di Inzaghi resta alla Lazio. Lo rende noto la società granata in un comunicato ufficiale:

    L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo la S.S. Lazio per il trasferimento a titolo temporaneo del difensore classe ’96 Antreas Karo e del centrocampista classe ’95 Cristiano Lombardi e per la cessione a titolo definitivo del centrocampista classe ’92 Jean-Daniel Akpa-Akpro.

  • Casasola finalmente viene ufficializzato dalla Salernitana

    C’erano dubbi negli ultimi giorni sul perchè Tiago Casaola non fosse stato ancora ufficializzato. Era in ritiro a Sarnano, ha giocato le amichevoli ma dell’uficilità nulla anzi si parlava anche di un suo ritorno a Cosenza. Invece con un pò di ritardo la Salernitana ha ufficializzato l’operazione come prestito da parte della Lazio ai granata (tanto per cambiare):

    “Tiago Casasola ritorna in granata L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver ratificato l’accordo con la S.S. Lazio per il trasferimento a titolo temporaneo del difensore classe ’95 Tiago Casasola”.

  • Nessuno controlla i movimenti delle “filiali”?

    da Sostiene Caliulo

    In questo manicomio succedono cose da pazzi. Karo viaggia da pendolare, come un quadro bancario qualsiasi, per sostituire un collega da una filiale all’altra. Lombardi dovrebbe rientrare all’agenzia due, Kiyine potrebbe tornare a fare il direttore di sala in attesa che alla cassa cambiali, a gennaio, torni Akpa che nel frattempo avrà svolto mansioni da impiegato alla sede centrale. In questo via vai di cartellini svolazzanti c’è chi si interessa all’arrivo di Tutino senza rendersi conto che la filiale salernitana a stento arriva a quindici dipendenti operativi (calciatori attualmente a disposizione di Castori, che dovrebbe essere l’allenatore della prima squadra, dovrebbe…) e addirittura ci sarebbero difficoltà, da qui a una settimana, a consegnare una distinta decente all’arbitro.

    Ora, posto che mi aspetto ben poco da Coni, Federcalcio e soprattutto Lega per il semplice fatto che accusatori e imputati sarebbero – come in effetti sono – dalla stessa parte mi chiedo come AIC – Associazione Italiana Calciatori possa restare indifferente di fronte a questo continuo meretricio di ingaggi, trasferimenti, passaggi da un club all’altro presumibilmente senza depositare contratti (ci sarebbe un limite numerico di operazioni per ogni atleta, vado a memoria) e soprattutto come la Consob non si prenda la briga di vigilare sulle operazioni che una società quotata in borsa (la sede centrale) metta in atto senza alcuna comunicazione ufficiale con la filiale di Salerno. Ma tanto arriva Tutino!

    Tessera 80547. Sempre la stessa. Io aspetto sempre, non fate solo bla bla bla…

  • Salernitana: fatta per Lombardi, quasi per Schiavone

    Dovrebbero arrivare a breve a Salerno Andrea Schiavone e Cristiano Lombardi. Per l’ex Cesena classe ’93 dovrebbe chiudersi con il prestito con obbligo di riscatto mentre il calsse ’95 dvrebbe rtornare in città con la formula del prestito. Un ritorno dopo l’infortunio dello scorso 17 luglio contro il Crotone e prima del quale in granata ha collezionato 23 presenze e 5 gol.  Ancora attesa per Tutino, Dziczek e A. Anderson.

  • Heurtaux domani si aggregherà alla Lazio

    Secondo quanto scritto dai giornalisti del quaotidiano “Il Tempo”, Thomas Heurtaux dovrebbe, nella giornata di domani, aggregarsi alla squadra di Inzaghi.  il francese potrebbe restare a Roma solo per un periodo limitato per consentire alla Lazio di fare allenamento con il giusto numero di calciatori visti gli infortuni di Luiz Felipe e Vavro. Heurtaux come Karo? Probabilmente si.

     

  • Il frecciarossa Lazio- Salerno riporta De Matteis in granata

    Senza sosta continuano i passaggi tra Lazio e Salernitana e viceversa. Tre settimane fa era partito per giocare nella Lazio Primavera ma oggi Jacopo De Matteis, portiere classe 2002 è stato rispedito al mittente. Il portierino se non succede altro, dovrebbe ritornare a difendere i plai della Primavera granata targata Rizzolo.

  • Schiavone o Plamiero?…Più facile il primo, costa meno

    La telenovela su Tutino e Palmiero non si è ancora spenta, ma i due calciatori del Napoli sembrano destinati altove visto che costerebbero un pochino; ed allora si fa avanti un nome già da tempo in circolazione nell’ambente granata: Andrea Schiavone. Scuola Juventus, il centrocampista classe 93′ piemontese di origine, è stato agli ordini di Castori ai tempi del Cesena e a tal proposito potrebbe essere preferito per il centrocampo a Palmiero, ufficialmente per la sua duttilità tattica ma potrebbe esseere anche per un discorso economico visto che ormai da anni siamo abituati agli acquisti lowcost e alle continue transazioni Lazio Salernitana e viceversa. E a tal proposito, per un Karo che va un Lombardi che torna; per un Maistro che va (poi girato al Pescara) un Dziczek che torna e con l’aggiunta del ritorno di Andrè Anderson che evidentemente non ha convinto Inzaghi. Potrebbero essere i tre laziali i prossimi “acquisti” ufficiali per rinforzare la squadra di Castori.

  • Fella al Foggia via Salernitana

    Il Monopoli avrebbe ricevuto una proposta importante da parte di Lotito, quello di acquistare Fella a titolo definitivo e girarlo al Foggia. Se il calciatore decidesse di rimanere al Monopoli, la società biancoverde gli prolungherebbe il contratto con un ingaggio più alto. Giuseppe Fella è un attaccante classe ’93 e nelle ultime stagioni ha giocato con la Nocerina, la Cavese, prima di approdare a Monopoli. La notizia è stata data da Antennasud.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker