salernitana

  • Salernitana – Catanzaro 3-1

    Una Salernitana che sembra ritrovata, palla a terra, costruisce azioni di gioco e trova anche il risultato battendo per 3-1 il Catanzaro di mister Auteri. Una vittoria importante in quest secondo turno di Coppa Italia che sancisce il passaggio del turno dove al Via del Mare, i granata se l vedranno contro il Lecce domenica prossima. Primo gol di Kiyine su rigore al 22′, poi Giannetti al 45′ poco prima del fischio di Massimi, raddoppia. Lo stesso Giannetti porta a tre le reti granata al 73′ e sei minuti più tardi arriva il gol della bandiera di Mangini.

    SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Billong, Jaroszynski; Lombardi (36′ st Cicerelli), Maistro (27′ st Akpa Akpro), Di Tacchio, Firenze, Kiyine (39′ Lopez); Giannetti, Jallow. A disp: Vannucchi, Carillo, Migliorini, Kalombo Morrone, Odjer, Djuric, Calaiò. All. Gian Piero Ventura

    CATANZARO (3-4-3): Adamonis; Signorini (10′ st Pinna), Figliomeni, Martinelli; Celiento, Urso, De Risio (32′ Risolo), Casoli; Kanouté (17′ st Mangni), Nicastro, Di Livio. A disp: Mittica, Calì, Giannone, Riggio, Novello. All. Gaetano Auteri.

    Arbitro: Luca Massimi di Termoli (Muto / Di Gioia). IV uomo: Mario Vigile di Cosenza.

    Gol: 22′ pt Kiyine rig. (S), 45′ pt e 28′ st Giannetti (S), 34′ st Mangni (C).

    Ammoniti: Urso (C), Kanouté (C), Karo (S), Pinna (C).

  • Salernitana-Catanzaro: i convocati di Auteri

    X

    In vista del secondo turno di Coppa Italia all’Arechi contro la Salernitana, mister Auteri ha convocato 19 calciatori:

    PORTIERI

    Adamonis
    Mittica

    DIFENSORI

    Celiento
    Figliomeni
    Martinelli
    Pinna
    Riggio
    Signorini

    CENTROCAMPISTI

    Casoli
    De Risio
    Risolo
    Urso

    ATTACCANTI

    Calì
    Di Livio
    Giannone
    Kanoute
    Mangni
    Nicastro
    Novello

  • I convocati per la partita contro il Catanzaro

    Il sito ufficiale della US Salernitana 1919 per il tramite del mister Gian Piero Ventura ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Salernitana e Catanzaro.

     

    PORTIERI: Micai, Vannucchi;

    DIFENSORI: Billong, Carillo, Jaroszynski, Karo, Lopez, Migliorini;

    CENTROCAMPISTI: Akpa Akpro, Di Tacchio, Firenze, Kiyine, Lombardi, Maistro, Morrone, Odjer;

    ATTACCANTI: Calaiò, Cicerelli, Djuric, Jallow, Kalombo, Giannetti.

  • I numeri della Salernitana per la Coppa Italia

    La US Salernitana 1919 ha comunicato sul suo sito ufficiale la numerazione delle maglie dei granata per la Coppa Italia 2019/2020:


     

    1 VANNUCCHI GIANMARCO
    2 BILLONG JEAN-CLAUDE
    3 LÓPEZ G. WALTER ALBERTO
    4 MIGLIORINI MARCO
    5 MANTOVANI VALERIO
    6 ODJER MOSES
    7 AKPA AKPRO JEAN-DANIEL
    8 FIRENZE MARCO
    9 CALAIÒ EMANUELE
    10 JALLOW LAMIN 
    11 DJURIC MILAN
    12 MICAI ALESSANDRO
    13 KIYINE SOFIAN
    14 DI TACCHIO FRANCESCO
    16 KARO ANTREAS
    17 CICERELLI EMMANUELE PIO
    19 KALOMBO MBUYAMBA SEDRICK
    20 MORRONE BIAGIO
    22 RUSSO STEFANO
    23 MAISTRO FABIO
    24 JAROSZYŃSKI PAWEŁ KAMIŁ
    25 LOMBARDI CRISTIANO
    26 CARILLO LUIGI
    31 MUSSO ANTONINO
    32 GIANNETTI NICCOLO’
    CERCI ALESSIO
  • Salernitana woman ecco Turco

    Aveva festeggiato le 300 panchine lo scorso ottobre quando era alla guida del Valentino Mazzola ed oggi Mariano Turco é l’allenatore della Salernitana femminile inserita nel campionato di Eccellenza Regionale ma speranzosa di un ripescaggio in Serie C. Coadiuvato da Raffaele Romeo come preparatore atletico e Carmine De Martino come allenatore dei portieri, il mister è già all’opera in vista della nuova stagione calcistica.

    (Fonte Salernitana news.it)

  • Paweł Jaroszyński è ufficialmente un difensore della Salernitana

    Paweł Jaroszyński è un calciatore della Salernitana. Il Difensore classe ’94 è stato prelevato a titolo temporaneo dal Genoa CFC. Nato a Lublino in Polonia, 184 centimetri, ex nazionale Under 21, Pavel gioca da difensore di sinistra ma anche da difensore centrale. Nato calcisticamente nel Leczna U19 e poi nel Cracovia II e nel Cracovia Krakow. Nel luglio 2017 passa al Chievo Verona. Quest’anno è stato acquistato dal Genoa per 400 mila euro che lo ha girato in prestito ai granata fino a fine campionato.

  • Il Catanzaro in marcia verso Salerno

    Prosegue la marcia verso l’incontro di Coppa Italia all’Arechi di domenica 11 agosto della squadra calabrese (inizio alle ore 20,45). Forte del successo per 4-1 ai supplementari contro la Casertana, mister Autieri dovrebbe riconfermare il 4-3-3. Nel match contro i campani rossoblu il Catanzaro ha schierato (teniamo fede al tabellino dell’incontro) Adamonis ; Celiento , Nicoletti , Riggio , Martinelli ; Giannone (64′ Nicastro ) , Urso (92′ Risolo ) , Di Livio ; Casoli , Calì (64′ Kanoute ) , De Risio . In panchina sono restati Mittica, Favalli, Cristiano, Signorini, Maita, Fischnaller. Le sedute di allenamento sono previste nei seguenti giorni e orari:

    Mercoledì 07.08.2019
    ore 9.30
    ore 17.00
    Campo “Mirko Gullì”
    Porte aperte

    Giovedì 08.08.2019
    ore 17.00
    Campo “Mirko Gullì”
    Porte aperte

    Venerdì 09.08.2019
    ore 9.30
    ore 17.00
    Campo “Mirko Gullì”
    Porte aperte

    Sabato 10.08.2019
    ore 10.00
    Stadio “Nicola Ceravolo”
    Porte chiuse

  • Salernitana con il lutto al braccio

    Un virus fulminante senza possibiulità di difesa ha portato via Marco Fracas, l’ex attaccante granatadegli anni ’80. Arrivò dalla Paganese nel 1982 alla corte di Francisco Ramon Lojacono a far coppia con l’idolo del tempo, bomber Zaccaro. Attaccante dal sinistro fulimante, sempre vicino ai colori granata anche nell’ultimo spareggio vinto contro il Venezia dellos corso campionato, nonostante avesse disputato in granata una sola stagione (poi passò al Taranto).. Aveva 61 anni e domani a Ladispoli avranno luogo le esequie. Domenica in occasione della partita di Coppa Italia contro il Catanzaro, la società di Lotito e Mezzaroma giocherà con il lutto al braccio per ricordarlo.

  • Cerci torna a Salerno alla corte di Ventura

    E’ fatta! Mister Ventura avrà in un nuovo granata (dopo quello del Torino) Alessio Cerci. L’ex talento della Roma, poi al Milan e all’Atletico Madrid. 32 anni, talento indiscusso mai esploso a dovere, Dopo aver girovagato in Italia con società importanti (oltre il Milan e la Roma) come Fiorentina, Torino, Pisa, Atalanta, Genoa Verona e dopo aver indossato la maglia dell’altra compagine di Madrid, Cerci torna a Salerno per riscattare la non ottima stagione in Turchia nelle fila del MKE Ankaragücü Spor Kulübü. Ventura lo conosce bene avendolo avuto sia al Torino che al Pisa e lo ha voluto fortemente anche nella sua avventura in granata per puntare in alto. Quello di Cerci però, è un ritorno a Salerno. Infatti, l’attaccante originario di Velletri ha già calcato l’Arechi quando era nelle fila della Nazionale giovanile Under 20 in uno dei tornei internazionali “Mundialito” organizzati dal prof. Nando Di Francesco.

  • Salernitana – Catanzaro: 16 precedenti a Salerno

    Diciassettesima sfida tra Salernitana e Catanzaro. Dieci vittorie e sei pareggi caratterizzano il bottino granata nei precedenti incontri. La prima sfida risale al 28 settembre 1930 alla prima giornata del campionato di Prima Divisione. In Piazza d’Armi,la Catanzarese perde 3 a 1 subendo le reti di Adinolfi, Miconi e Codari e rete della bandiera calabrese da parte di Costa. Una doppietta di Attilio Sudati regala la vittoria ai granata (allora biancocelesti) per 2-0 nell’anno successivo di campionato. Nel 1936, 0-0 a Salerno (Serie C) mentre nel 1946 Voccia segnò la rete decisiva per la vittoria granata (1-0) in quella serie B del 1946-47 che vide i granata vincere il campionato e approdare per la prima volta in serie A. Per la prossima sfida bisogna attendere il 1957 (serie C)  con un pareggio con reti di  Pastore e Fabrello per i calabresi. L’anno successivo sul neutro di Bari (vista la squalifica del Vestuti per incidenti contro i tifosi della Sanremese) ancora un pareggio a reti bianche mentre nel campionato 1958/59 fu Marano a regalare la vittoria ai granata. Nel 1966 furono Franco Rosati e Mario Sestili a regalare la vittoria alla Salernitana (2-0). Arriviamo al febbraio del 1985 (Serie C), la partita finisce 2-1 nell’anno in cui il Catanzaro salì in Serie B. Perrotta e Vignini per i granata e Musella per i giallorossi furono i marcatori. Davide Tappi invece firmò l’1 a 0 definitivo per la Salernitana nel campionato 1986/87.  la prima partita all’Arechi tra Salernitana e Catanzaro si svolse l’11 novembre 1992 per l’andata del terzo turno della Coppa Italia di Serie C. Risultato finale:1-1 con gol di Vladimiro Caramel che rispose al vantaggio di Procopio. Al ritorno in Calabria, stesso risultato e granata eliminati ai rigori. Il 29 agosto 2004 ancora una sfida in Coppa Italia con la vittoria granata per 2-1 con reti di Ferrarese, Palladino e rete giallorossa del momentaneo pareggio di Cammarata. 0-0 nel campionato 2004-2005 e in quello di C del 2013-2014. Nello stesso anno in Coppa Italia di C le due compagini si ritrovarono e la partita finì 1-1 nei tempi rgolamentari (Casini e Mounard) e ai supplementari Davide Ricci regalò la vittoria ai granata. Nel 2014-2015 (sempre in terza serie) Rigione portò in vantaggio il Catanzaro all’Arechi ma una doppietta di Caetano Calil ribaltò il risultato in favore dei granata.

     

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker