ventura

  • Salernitana – Catanzaro 3-1

    Una Salernitana che sembra ritrovata, palla a terra, costruisce azioni di gioco e trova anche il risultato battendo per 3-1 il Catanzaro di mister Auteri. Una vittoria importante in quest secondo turno di Coppa Italia che sancisce il passaggio del turno dove al Via del Mare, i granata se l vedranno contro il Lecce domenica prossima. Primo gol di Kiyine su rigore al 22′, poi Giannetti al 45′ poco prima del fischio di Massimi, raddoppia. Lo stesso Giannetti porta a tre le reti granata al 73′ e sei minuti più tardi arriva il gol della bandiera di Mangini.

    SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Billong, Jaroszynski; Lombardi (36′ st Cicerelli), Maistro (27′ st Akpa Akpro), Di Tacchio, Firenze, Kiyine (39′ Lopez); Giannetti, Jallow. A disp: Vannucchi, Carillo, Migliorini, Kalombo Morrone, Odjer, Djuric, Calaiò. All. Gian Piero Ventura

    CATANZARO (3-4-3): Adamonis; Signorini (10′ st Pinna), Figliomeni, Martinelli; Celiento, Urso, De Risio (32′ Risolo), Casoli; Kanouté (17′ st Mangni), Nicastro, Di Livio. A disp: Mittica, Calì, Giannone, Riggio, Novello. All. Gaetano Auteri.

    Arbitro: Luca Massimi di Termoli (Muto / Di Gioia). IV uomo: Mario Vigile di Cosenza.

    Gol: 22′ pt Kiyine rig. (S), 45′ pt e 28′ st Giannetti (S), 34′ st Mangni (C).

    Ammoniti: Urso (C), Kanouté (C), Karo (S), Pinna (C).

  • Cerci torna a Salerno alla corte di Ventura

    E’ fatta! Mister Ventura avrà in un nuovo granata (dopo quello del Torino) Alessio Cerci. L’ex talento della Roma, poi al Milan e all’Atletico Madrid. 32 anni, talento indiscusso mai esploso a dovere, Dopo aver girovagato in Italia con società importanti (oltre il Milan e la Roma) come Fiorentina, Torino, Pisa, Atalanta, Genoa Verona e dopo aver indossato la maglia dell’altra compagine di Madrid, Cerci torna a Salerno per riscattare la non ottima stagione in Turchia nelle fila del MKE Ankaragücü Spor Kulübü. Ventura lo conosce bene avendolo avuto sia al Torino che al Pisa e lo ha voluto fortemente anche nella sua avventura in granata per puntare in alto. Quello di Cerci però, è un ritorno a Salerno. Infatti, l’attaccante originario di Velletri ha già calcato l’Arechi quando era nelle fila della Nazionale giovanile Under 20 in uno dei tornei internazionali “Mundialito” organizzati dal prof. Nando Di Francesco.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker