News

Ventura: “La vittoria diventa prioritaria”

Il tecnico in sala stampa analizza il match di domani

Siamo arrivati ad un bivio; le prossime tre partite dei granata diranno se la Salernitana è squadra da playoff oppure no. Il tecnico Ventura in conferenza stampa ha dchiarato che se domani si vince, ad Ascoli si farà una grande partita. Secondo il tecnico genovese, se la partita con il Pisa fosse terminata con una vittoria, con l’Entella era tutta un’altra storia. “La vittoria diventa prioritaria, mentre nella altre era molto importante. Siamo consapevoli che abbiamo lasciato un bel po’ per strada e siamo leggermente in ritardo. Dobbiamo dare delle risposte soprattutto verso noi stessi. Un punto domani sarà poco” – ha detto in modo determnato Ventura. Poi ha parlato di Cicerelli che è guarito ma non ha più di venti minuti di autonomia e quindi non si sa se verrà in panchina. Ha ammonito il gesto di Lombardi nella scorsa partita definendolo una sciocchezza. Anche Djuric non sarà in campo dal primo minuto: “Djuric ha bisogno di recuperare, difficilmente partirà dall’inizio, spero che possa fare una mezzora finale. Lo voglio fresco per Ascoli” . Poi ha continuato dicendo: “Non ho visto demoralizzazione per i due punti persi, ma la convinzione di aver fatto delle ingenuità e la possibilità di andarseli a riprendere. Ventura si esprime anche su Alessio Cerci:“Non lo so se potrà giocare titolare, non so come si schierano loro. Quando è entrato non ha fatto male ma fargli fare 90 minuti oggi è difficile”. E su Dziczek: “Me lo avevano segnalato, ho creduto di fare un favore alla Salernitana e anche alla Lazio. Tra due anni secondo me è un titolare inamovibile in A, mi auguro con la Salernitana”.

Tag
Mostra tutto

Lascia un commento

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker